Rivestimenti e involucri

Al fine di proteggere gli attacchi dei tubi flessibili in PTFE marsoflex® da agenti aggressivi, questi vengono rivestiti con materiali sintetici come l’E-CTFE (Halar®) e il PTFE (in alternativa PFA) oppure vengono ricoperti mediante un flessibile in PTFE e successivamente dotati di collare.

Rivestimenti

Le parti dei raccordi o delle giunzioni a contatto con le sostanze vengono rivestite con E-CTFE o con un materiale sintetico dalle stesse caratteristiche. In questo modo si ottiene un’efficace protezione dalla corrosione dovuta ad agenti aggressivi.

Involucri

Una forma in PTFE dalle pareti spesse diversi millimetri viene inserita in tutte le aree del raccordo a contatto con la sostanza. Tale forma protegge i raccordi o le giunzioni dall’aggressione chimica di acidi e soluzioni alcaline. Grazie alla sua straordinaria resistenza chimica, il PTFE offre un’alternativa sicura ed economica alle costose leghe speciali come ad esempio l’Hastelloy.

Collare

Tramite riscaldamento, il flessibile in PTFE viene reso modellabile. In questo stato viene tirato attraverso il raccordo o la giunzione e dotato di collare all’estremità dell’attacco, in altre parole viene adattato all’attacco. Il vantaggio del collare è che nel passaggio dal raccordo al flessibile non si creano interstizi, nei quali si possono accumulare residui di sostanze. Di conseguenza viene assicurata la massima pulizia possibile in settori sensibili quali l’industria farmaceutica e l’industria alimentare. L’utilizzo di un impianto completamente automatico per l’integrazione del collare su flessibili in PTFE assicura inoltre la produzione di grandi quantità a un’elevata qualità costantemente invariata.

Privacy Policy